Naici NP7 GRIGIO guaina liquida impermeabilizzante pedonabile piastrellabile

NAICI

NP7

Guaina liquida impermeabilizzante pedonabile. Resistente ai ristagni di acqua, piastrellabile.

42,90 €
Tasse incluse
KILOGRAMMI
Quantità
Disponibile

 

Risoluzione controversie online

 

Spedizioni e consegne

 

Diritto di recesso

NAICI

NP7

Guaina liquida impermeabilizzante pedonabile. Resistente ai ristagni di acqua, piastrellabile.

È una guaina liquida impermeabilizzante, a base di resine in emulsione acquosa e disponibile in diversi colori che, applicata in più mani su una superficie, realizza un manto pedonabile con ottime qualità di tenuta all acqua ed agli agenti di invecchiamento e gradevole aspetto estetico. NP7 è resistente ai raggi UV e può essere lasciata a vista oppure rivestita con pavimentazione.

IMPIEGO

Impermeabilizzazioni a vista o piastrellabili di terrazzi, balconi, coperture e pareti in genere. Applicabile su massetti vecchi e nuovi, guaine bituminose, pavimentazioni e superfici edili in genere.

VANTAGGI

  • Resistente ai raggi UV.
  • Idonea all incollaggio diretto delle piastrelle anche dopo lungo periodo.
  • Consente di mantenere le quote esistenti nel caso dell esecuzione di una pavimentazione.
  • Resistente ai ristagni d acqua.
  • Facile applicazione.

MODI D'USO

Qualità della superficie

Il supporto deve risultare regolarmente maturo, essere strutturalmente stabile ed esente da sporcizia, efflorescenze, umidità, oli, grassi ecc. Vanno rimossi inoltre, con adeguati macchinari, ogni traccia di precedenti rivestimenti, e materiali in via di distacco che possano compromettere l adesione del prodotto. I consumi indicati sono da considerare su superficie perfettamente liscia e al netto di eventuali diluizioni.

Preparazione della superficie

Supporto in cemento e calcestruzzo

È necessario eseguire una accurata pulizia del supporto, atta a rimuovere parti incoerenti, polvere, muschi, oli e quant altro potrebbe provocare una scarsa adesione del rivestimento, intervenire quindi con levigatrice (monospazzola) Altrimenti, se necessario, eseguire un lavaggio acido (NAIDROP O SUPERNET) o basico (tipo SUPER AWAX). A seguito del lavaggio, attendere 7-10 giorni ad una temperatura di ca. 20 °C. Nell eventualità il supporto risulti essere troppo grezzo effettuare una rasatura (rendendolo simile ad un intonaco frattazzato liscio) mediante rasante cementizio NAI CM RASANTE ULTRA o NAI CM -RELEVEL (secondo relative schede tecniche), previa applicazione del fondo ancorante NAI BY 19. Primerizzare la superficie applicando a rullo una mano di fondo ancorante NAI 45 o NAI 45 H (secondo relativa scheda tecnica) IMPORTANTE: controllare il grado di rugosità ed il Ph dello stesso; nel caso in cui questo sia superiore ad 11, è obbligatorio impregnare il supporto con più mani di NAI 45 in un consumo finale di ca. 800 gr/m².

Resina, piastrelle in klinker, monocottura, grès e tutti i prodotti a basso potere assorbente

Controllare lo stato di adesione delle piastrelle al massetto. In caso di inaderenza, rimuovere la/le piastrella/e e riempire il vuoto mediante malta premiscelata (tipo NAI CM MASSETTO), previa applicazione di una boiacca di ancoraggio tra 2 parti di cemento e 1 parte di NAI BY 19. Irruvidire tutta la superficie con levigatrice (monospazzola) corredata da disco abrasivo e/o con flessibile corredato con tazza diamantata. Se necessario quindi, eseguire un lavaggio acido mediante NAIDROP o SUPER NET. In questo caso attendere ca. 7-10 giorni ad una temperatura di 20°C prima dell applicazione di NP 7 Spesso, nei terrazzi di grande superficie, rivestiti in piastrelle, si nota la presenza di giunti in pvc che vanno trattati preventivamente. (per informazioni contattare il ns. ufficio tecnico) Effettuata la preparazione del supporto, è necessario applicare una mano di Nai 45 o Nai 45 H.

Guaina bituminosa tradizionale e/o ardesiata

Controllare lo stato della guaina bituminosaed accertarsi che sia posata da almeno 8 mesi. Eventuali rigonfiamenti devono essere tagliati centralmente e successivamente risaldati mediante cannello a fuoco. La stessa operazione deve essere eseguita sui risvolti verticali e lungo le giunzioni (se la guaina bituminosa è in avanzato stato di degrado e distaccata totalmente dal supporto deve essere rimossa). Procedere con un accurata pulizia della superficie ed applicare a rullo un fondo ancorante: NAI 45 o NAI 45 H. In caso di guaina bituminosa ardesiata, prima di tutto rimuovere l ardesia in eccesso non perfettamente coesa.Applicare preventivamente una mano di fondo ancorante: NAI 45 o NAI 45 H e successivamente applicare NP7. Su guaina ardesiata considerare un aumento nei consumi dovuto all applicazione su una superficie irregolare. Su guaina ardesiata, il fondo ancorante può essere sostituito con un applicazione di NP5 DARK (500 gr/m²).

Sottofondi in legno

I pannelli in legno devono essere in buone condizioni, ben aderenti e meccanicamente fissati. Effettuata la preparazione del supporto, applicare a rullo un fondo ancorante: NAI 45 o NAI 45 H.

Supporti metallici

Irruvidire la superficie e rimuovere eventuale ruggine, (se necessario applicare il convertitore di ruggine NAIRUST). Applicare il fondo ancorante per superfici metalliche NAI 80 come da scheda tecnica, ad asciugatura avvenuta, entro 24 ore rivestire con NP 7

Ripristino di eventuali pendenze

Verificare che il supporto sia perfettamente stagionato, pulito, asciutto e privo di parti inconsistenti. Assicurarsi inoltre che il supporto non sia soggetto a risalita di umidita. Qualsiasi forma di sporco quali unto, tracce di polvere o residui di lavorazioni precedenti deve essere totalmente rimosso, procedere alla preparazione e alla posa di NAI CM RE-LEVEL come da scheda tecnica.

Trattamento eventuali giunti

I supporti su cui si applicano i rivestimenti impermeabilizzanti a volte non sono continui, essendo presenti le diverse tipologie di giunti tipiche delle pavimentazioni. Pertanto, quando ci si appresta a realizzare un impermeabilizzazione, tali punti di discontinuità devono essere individuati e considerati in fase di progettazione dell intervento. Mentre, in ogni caso, le superfici a forma di U o L vanno divise in superficie a forma quadrata o rettangolare per evitare i possibili movimenti strutturali possano compromettere il rivestimento. Il corretto trattamento dei giunti, permetterà di mantenere inalterato il sistema impermeabile. (Vd. Manuale dei giunti o contattare il ns. Ufficio Tecnico).

Trattamento degli angoli

Per garantire un migliore trattamento ed una maggior tenuta negli angoli tra strutture in elevazione (parapetti, canne fumarie, impianti passanti ecc ) e pavimento, prima dell applicazione di NP 7 è consigliabile eliminare l angolo vivo realizzando una leggera guscia perimetrale di dimensioni minime 2 cm x 2 cm mediante NAISIL POLIMERO o FLEXIBIT.

Preparazione del prodotto

NP 7 è un prodotto pronto all uso. Nelle giornate calde, diluire con acqua per favorirne l applicabilità (max 10% durante la prima mano per la stesura dell armatura, max 5% per le successive).

Applicazione del materiale conseguente alla preparazione della superficie

Applicazione a rullo e/o pennello Applicare una mano di prodotto con rullo cordonato o pennello, sul prodotto ancora fresco, posizionare l armatura in fibra di vetro ed impregnarla accuratamente con una successiva mano di NP 7, evitando la formazione di bolle d aria. Consigliamo l impermeabilizzazione di tutte le strutture in elevazione (muri perimetrali), pre-tagliando strisce di armatura da 25-30 cm, che ricoprano la parete verticale di almeno 10-15 cm e la superficie orizzontale di almeno 10 cm; successivamente si può procedere con la superficie orizzontale, con l accorgimento di posare la nuova armatura sovrapposta di ca. 5 cm a quella stesa in precedenza. A distanza di 3-4 ore l una dall altra, e comunque preferibilmente non oltre le 48 ore. (se oltre, applicare una mano di NAI 45 o NAI 45 H). Le mani successive devono essere applicate ad avvenuta asciugatura delle precedenti. Il consumo finale deve essere compreso tra i 2 e i 2,5 kg/m2 (in funzione dell assorbimento della superficie e del tipo di armatura utilizzato). Il consumo max per mano è di 400 gr/m². Alla fine verificare visivamente che il manto sia uniforme e privo di microfori.

Applicazione ad airless

Successivamente la fase di armatura eseguita nelle modalità di cui sopra, è possibile applicare il prodotto mediante pompa airless (con appropriato ugello), in più mani, ognuna ad asciugatura della precedente, fino al raggiungimento del consumo previsto.

Eventuale finitura per NP 7

NAIRETAN 200 POLIURETANICO/G PAVIMENTAZIONE IN PIASTRELLE W-REFLEX

Per l'eventuale applicazione dei rivestimenti di finitura, (secondo relativa scheda tecnica), è necessario attendere la perfetta maturazione di NP 7, circa 6-7 giorni ad una temperatura di ca. 25°C. U.R. 55%

Piastrelle ceramiche e mosaici vetrificati possono essere applicati su NP 7 utilizzando NAI CM KOLFLEX o in alternativa un idoneo adesivo cementizio per esterno di categoria C2TE S1.

Le fughe tra le piastrelle potranno essere riempite con NAI CM STUCCO FUGHE o con idoneo stucco cementizio.

AVVERTENZE

Non applicare a temperature inferiori a 10 °C; Non applicare su superfici soggette a continua risalita di acqua e umidità; Non applicare su superfici bagnate, gelate o in previsioni di queste nelle successive 12 ore; Non applicare in caso di nebbia persistente; Non applicare direttamente su sottofondi alleggeriti o su pannelli termoisolanti (in tal caso contattare il nostro ufficio tecnico); Non applicare direttamente su superfici con pH > di 11. I massetti in cemento e/o calcestruzzo devono essere perfettamente stagionati (oltre 28 giorni). Mescolare bene manualmente e non con miscelatore meccanico. Evitare ristagni di acqua sulla superficie del rivestimento tra gli strati fino al completo indurimento. In fase di posa considerare che un elevato tasso di umidita rallenta l asciugatura del prodotto e che pioggia, alto tasso di rugiada o altre precipitazioni possono dilavare il prodotto se non asciutto. Non applicare su superfici ad alto ristagno di acqua, assicurare il normale deflusso. Conservare le confezioni integre nel loro imballo originale, in ambiente asciutto a temperatura compresa tra + 10 e +35 °C. In caso di contatto con occhi, lavare abbondantemente con acqua e consultare immediatamente il medico. Utilizzare indumenti protettivi.

74303532201K
2 Articoli

Riferimenti specifici

ean13
8033993730236
Nuovo prodotto

Scarica

NP7

SCHEDA TECNICA

Scarica (829.46k)

Recensioni

Write your review

Naici NP7 GRIGIO guaina liquida impermeabilizzante pedonabile piastrellabile

NAICI

NP7

Guaina liquida impermeabilizzante pedonabile. Resistente ai ristagni di acqua, piastrellabile.

Write your review